Riprendersi un ruolo

La dimensione politica di un archivio…. la misura di una misura colma. Estatica pace dei sensi contrapposta al ribollire spesso stupido e fazioso del contemporaneo anelito alle informazioni. La mia domanda è come si fa a rompere l’accerchiamento? E soprattutto chi ne ha voglia? Voglia di uscire da stanze di aria viziata, impastate di arte e cultura. Voglia di prendersi un ruolo. Voglia di dire parole politiche. Gli archivi non sono asessuati. Ogni archivio è una scelta. Io non so chi vorrà condividere questa battaglia. Certo altri gruppi, altre associazioni, forse donne e uomini che pensano che gli archivi riguardano loro, non studiosi estetizzanti soltanto. Ci proviamo ad aprire le porte. Con rabbia che la prudenza non paga sia chiaro. La prudenza e il disinteresse politico per il presente ci hanno portato fin qui. E non è un bel posto. Ma chi ha voglia?

Federico Valacchi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento