PlayMarche

Un distretto regionale dei beni culturali 2.0

Logo Università di Macerata

Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata

Fondazione_carima

La Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata nasce a seguito del processo di ristrutturazione ed integrazione patrimoniale degli istituti di credito di diritto pubblico disposto dalla Legge 30 luglio 1990, n. 218, la cosiddetta Legge Amato – Carli, e dal successivo Decreto Legislativo del 20 novembre 1990, n. 356.
E’ nel settore “Arte, attività e beni culturali” che tradizionalmente viene realizzato il maggior numero di progetti, promossi sia dalla Fondazione che da soggetti terzi, e pertanto impiegata una considerevole parte delle risorse disponibili. Ciò è diretta conseguenza del fatto che quest’istituzione, nel momento del suo costituirsi, ha mutuato gli originari scopi ideali ed altruistici della Cassa di risparmio della provincia di Macerata.
In tale ambito, dunque, vengono poste in essere attività da sempre legate alla stessa, quali la pubblicazione di volumi di pregio, l’acquisizione di opere d’arte e l’allestimento di mostre. Vi rientra, altresì, la gestione e la valorizzazione della pinacoteca di Palazzo Ricci.