gli affreschi

Le rappresentazioni del gioco e del mondo cavalleresco sono i temi portanti del ciclo di Arco, realizzato nella seconda metà del XIV secolo da un artista noto esclusivamente come Maestro di Arco.
Del ciclo narrativo commissionato probabilmente da Antonio d’Arco per decorare le sale del castello in vista del suo matrimonio, restano oggi ben visibili nove riquadri, seppure resti della figurazione presenti nella sala indicano un’originaria composizione più articolata.
Di particolare rilevanza è il tema del gioco che apre una finestra molto interessante sul costume di epoca medievale: interessante è notare come la narrazione passi dal gioco d’azzardo dei dadi, considerato di bassa levatura, a passatempi sempre più “nobili”, basati cioè su regole preordinate e sull’uso dell’intelletto. Il gioco non è più dettato dal caso, ma rispecchia le maniere cortesi e i canoni di comportamento.

Affreschi Di Arco
Affreschi Di Arco
Affreschi di Arco.pdf
2.3 MiB
619 Downloads
Dettagli